“Non smettere mai di sognare… solo chi sogna impara a volare!” il mio idolo!? PETER PAN di Angiolina De Angelis

Sono Angela, in realtà “Angiolina” perché ho preso il nome di mia nonna, ma tutti mi conoscono come Angela ed ho 36 anni. Nasco e cresco in un paesino di montagna, ai piedi della Majella.

Un posto incontaminato immerso nella natura, con due splendidi genitori che mi hanno insegnato a vivere e ad apprezzare le cose semplici della vita, le cose vere e autentiche che la natura ci dà…

Ma non sono sola, al mio fianco ci sono le mie sorelle che mi affiancano in questa avventura, che hanno deciso con me di intraprendere questo viaggio che ci riporta al passato. Da qualche anno, dopo tanto, troppo tempo passato a sognarlo, abbiamo preso la decisione che ci ha stravolto vita e abitudini, riavviando l’azienda agricola dei nostri genitori che da diversi anni era oramai ferma.

I miei genitori, ma ancor prima i miei nonni erano Pastori ed oggi lo siamo anche noi… certo in una visuale un po’ più moderna, ma che non dimentica mai il mondo dal quale siamo venute, le tradizioni, i valori e la passione per questo mestiere.

Oggi la mia azienda produce e vende, nel punto vendita aziendale in contrada San Nicolao di Caramanico Terme,  formaggi e ricotta di pecora esclusivamente con il latte munto dai nostri animali che pascolano in alta quota tra le cime e le praterie ricche di biodiversità vegetali che caratterizzano il nostro territorio, ma che soprattutto danno ai nostri prodotti profumi e sapori inconfondibili che parlano di noi, della nostra storia, della storia dei nostri pastori e della nostra montagna Madre.

Ma ciò di cui vorrei parlare oggi è di un progetto che stiamo ultimando, iniziato con il conseguimento dell’attestato di operatore di fattoria didattica.

Dopo una breve passeggiata, attraversando un bosco a piedi dove abitualmente i nostri animali transitano, si giunge su un terreno lontano dalle abitazioni chiamato da sempre dalla popolazione locale “Badia”. La nostra azienda ha acquistato questo terreno ad inizio anno dall’istituto diocesano. Qui si narra che un tempo si ergesse un imponente Monastero, da questo molto probabilmente l’origine del suo nome.

Qui abbiamo realizzato l’idea di riproporre la nostra vita quotidiana e le tradizioni che ci appartengono… una sorta di giardino ma molto “Ruspante”!!

Tutti coloro che son curiosi di scoprire il nostro mondo vengono accompagnati qui dove c’è un paesaggio spettacolare tra la Majella ed il Morrone, circondato da querce, pinete, muretti a secco, rovi di more e rose canine… ci son gli animali della fattoria con i quali ci si può socializzare e osservare i loro più strambi comportamenti, c’è un Falco che vola sul nostro cielo tutti i giorni e che quando il posto è silenzioso viene a rubare qualcosina da mangiare… i formicai, un orto dove i più volenterosi possono mettersi alla prova, alberi da frutta montana autoctona del posto, una mostra di quelli che sono gli attrezzi usati nella pastorizia, ma è in realizzazione anche un “tholos”, ossia una capanna costruita con pietra a secco, tipica dei nostri posti, e che sta a rappresentare i vecchi ripari dei pastori di un tempo…. insomma un ambiente nel quale ci si immerge scoprendo un nuovo mondo, diverso da quello in cui si è abituati a vivere, e proprio qui viene data dimostrazione soprattutto ai più piccolini di come si fa a trasformare il latte in formaggio, ma soprattutto da dove arriva il latte!

Ma si va anche alla scoperta di tanti e tanti altri misteri che la Natura che ci circonda ci propone…

Due sole parole per dire cosa ho in cuore oggi con la realizzazione di questo progetto:

ORGOGLIO E SODDISFAZIONE per esser riuscita a realizzare il sogno di una vita intera!

Felice inoltre di esser riuscita a coinvolgere piano piano tutta la famiglia in questo progetto, così come tanti e tanti anni fa le antiche famiglie di pastori facevano, condividendo con le persone amate lavoro, pranzi, cene, gioie e tempo libero… famiglie di altri tempi…

Questa sono io, una ragazza che cresce insieme al suo mestiere e che si mette alla prova ogni giorno con nuove sfide e traguardi da raggiungere… Ambiziosa sì, ma anche consapevole del fatto che se non avessi avuto intorno a me tante   persone speciali che mi sostengono e aiutano nella realizzazione dei miei sogni, forse non ce l’avrei mai fatta!

Autrice


Angiolina De Angelis

Azienda:


Società agricola "Da come una volta" s.s.

Leggi tutte le storie

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Gioielli che passione

Ho sempre amato i gioielli, fin da piccolissima  li chiedevo in regalo e li guardavo estasiata sui giornali. Mi piaceva giocare facendo dei mercatini di gioielli con le mie amichette utilizzando i regali di comunione e cresima. Dopo il liceo linguistico mi sono...

leggi tutto
Storia della casa famiglia “La Clessidra “

Storia della casa famiglia “La Clessidra “

Francesca. Sono Francesca 44 anni Oss ma nasco come fiorista, che da oltre 23 anni gestisce più di un punto vendita. E’ una realtà che mi piace molto perché ho avuto ed ho la possibilità di avere un contatto umano, con la gente con tutti gli annessi e connessi. Che...

leggi tutto