La copertina di oggi è dedicata a Marisa Bellisario, definita la donna con i baffi per le sue innegabili doti manageriali. nel 1981 assume la guida della italtel, gruppo industriale di 30 aziende elettromeccaniche con oltre 30.000 dipendenti, all’epoca in grave crisi. la sua fu una delle più grandi ristrutturazioni del ventesimo secolo: in soli tre anni, il gruppo elevò il fatturato a 1300 miliardi di lire e divenne una delle aziende più moderne d’Italia. credeva fortemente nella meritocrazia e nella gerarchia del merito: nel 1984 entra a far parte della Commissione nazionale per la parità uomo-donna. nonostante una malattia irreverisibile, continuò a lavorare, anche a distanza, fino alla fine dei suoi giorni. (fonte wikipedia)