Maria Montessori

Buon inizio settimana con un’altra donna che ha fatto storia: Maria Montessori (1870-1952). Fu la prima donna a laurearsi in medicina dopo l’Unità d’Italia; in breve tempo, divenne assistente alla clinica psichiatrica universitaria di Roma e si dedicò ai bambini con problemi psichici. Attraverso convegni e conferenze in giro per l’Europa ebbe modo di conoscere e approfondire metodi e teorie sul recupero dei “bambini anormali”, come venivano definiti all’epoca. Viene principalmente ricordata per il metodo di insegnamento che ideò per i bambini. Il metodo Montessori si basa principalmente su un assunto: l’allievo deve essere libero di sperimentare per conto proprio, perché solamente attraverso la libertà si possono favorire la creatività e altre doti presenti nella natura dei bambini. Attraverso questo processo, il metodo deve far emergere e far comprendere l’importanza della disciplina, dando agli allievi le risorse per imparare a regolarsi da soli e a seguire, quando necessario, le regole

Competenze

Postato il

17 Settembre 2015