Animare…la vita degli altri!

klapperMi chiamo Chiara, la mia storia inizia nel 2009, quando un aereo parte da Ancona ed atterra a Sharm el Sheik. Su quell’aereo c’ero anche io.

Ero arrivata in Egitto per dare una scossa alla mia vita, al mio futuro e per iniziare un nuovo lavoro, o meglio un lavoro, che a Pescara in quel momento proprio non riuscivo a trovare. Ed eccomi in uno splendido paese arabo, ero un pò impaurita mentre lo guardavo attraverso il vetro della sala arrivi, mentre aspettavo il bus che mi avrebbe portato nel villaggio in cui avrei lavorato e vissuto, era il 3 Novembre 2009, iniziò così la mia”carriera” da animatrice turistica.

Sarei tornata a casa solo nel mese di Giugno 2010, dopo sette lunghi mesi da matricola, lontana dagli affetti anche a Natale, l’unica”nuova” in una Equipe di sette elementi con più stagioni ed esperienza alle spalle, ma forte e pronta a superare ogni ostacolo, pur di fare bene il mio lavoro, per imparare come sia bello trasmettere un sorriso, ricevere l’abbraccio di un bambino che ti ringrazia alla fine della vacanza, entrare a far parte della vita di tante famiglie, preparare le scalette degli show, cucire un abito per lo spettacolo di Biancaneve con le tovaglie del ristorante, essere attiva 20 ore al giorno, senza ferie, ma sempre con un enorme sorriso sul viso!

L’esperienza più bella della mia vita, che mi ha donato molto più di quello che avrei potuto immaginare!

A quella prima stagione ne sono seguite numerose altre, fino al settembre del 2012 quando insieme al mio attuale marito abbiamo deciso di mettere radici nella mia città: ed eccoci tornati a Pescara, e come molte altre ragazze della mia età, inizia il lungo travaglio…ricerca del lavoro “fisso”, ormai inesistente, e quindi una lunga pagina si precariato, tra lavoretti a progetto, contratti a tempo determinato, fino a cadere nella rete di un gran delinquente che dopo avermi assunto come responsabile delle risorse umane, applica il suo solito metodo di successo: non pagare a nessuno stipendio, nè alla sottoscritta nè a tutti gli animatori messi a lavorare nei vari villaggi turistici presi in appalto per la stagione estiva. Naturalmente dopo pochi mesi mi sono licenziata, e poi ho deciso di aprire una mia agenzia di animazione. Proprio quel mascalzone mi ha dato la spinta finale, “se ce la fa lui con la sua grande disonestà, allora io DEVO farcela”.

Di certo non pagare gli stipendi dà solo introiti e zero spese, ma io preferirei chiudere piuttosto che imitare un pessimo esempio. Ed acco nascere la “Klapper Eventi”agenzia che ha il fine di fornire animazione tusristica, commerciale, per feste ed eventi: http://infoklappereventia.wix.com/klappereventi l’agenzia è nata solo il 19 Settembre 2015, e le spese sono tante quante le speranze, per cui eccomi qui, carica di esperienza, voglia di costruire, portare lavoro e ricca di tanti sani valori. Nonostante le tante difficoltà sono attiva e pronta a diffonde la mia animazione turustica in tante strutture ricettive, pronta ad animare con i miei ragazzi ogni festa di compleanno evento e manifestazione, con un’unico grande comune denominatore: tanto lavoro, passione ed energia ma sopratutto grande ONESTA’!